mente e corpopaty michpower yogayoga

Power Yoga: chi può praticarlo?

Power Yoga – fa parte di quelle discipline nell’ambito del fitness che consentono di allenare il corpo e nello stesso tempo contrastare lo stress e ristabilire i giusti ritmi psico-fisici, senza essere troppo impegnativo rispetto alla frequenza con la quale deve essere praticato.

Evoluzione dello Yoga – è una attività che ne mantiene tutti i principi base sposandoli con quelli della moderna ginnastica occidentale. E’ un’attività dinamica che unisce ai benefici a livello mentale e muscolo scheletrico offerti dallo Yoga i benefici dell’allenamento cardiovascolare.

Asana – di per sé non sono in grado di creare un elevato ritmo di lavoro necessario per creare un buon allenamento aerobico. Nel Power Yoga, le “Asana” vengono modificate ma mai stravolte, quello che essenzialmente cambia è il ritmo degli esercizi per cui il passaggio da una posizione alla successiva è reso più fluido e dinamico. Queste modifiche, insieme all’aggiunta di esercizi derivati dalla ginnastica moderna, fanno del Power Yoga una attività fisica nuova, brillante e completa, in grado di condizionare il corpo sotto il controllo della mente, allenando a dovere i muscoli ma liberando nel contempo le articolazioni. Inoltre, la dinamicità dei movimenti, hanno un effetto senza eguali sotto il punto di vista cardiovascolare.

Il Power Yoga può essere considerata un’attività fisica davvero completa e chi lo pratica con regolarità, non ha bisogno di integrarlo con altri sport, a compensare le lacune dello Yoga tradizionale. Il Power Yoga da solo è in grado di allenare tutte le componenti ginniche; rilassa e distende le articolazioni, potenzia i muscoli scheletrici, aumenta la potenza vascolare, allena il cuore e migliora il flusso sanguigno, aumenta la capacità respiratoria.

La seduta di Power Yoga dura solitamente 50/60 minuti. Per ottenere benefici significativi, la disciplina dovrebbe essere praticata con regolarità, almeno 2 o 3 sedute a settimana.

La pratica di questa attività fisica è aperta a tutti, senza limiti di età, sesso e stato di allenamento e la conoscenza dello Yoga tradizionale non è propedeutica; esso, inoltre, è indicato sia per chi si trova in una condizione fisica ottimale che per chi ha problemi osteo-articolari, per i quali può svolgere una vera e propria attività riabilitativa purché supervisionata da personale esperto.
L’ambiente di lavoro deve essere pulito, caldo e silenzioso. La pratica prevede un livello di concentrazione alto, da raggiungere anche con l’ausilio di una base musicale, a discrezione dell’insegnante e dei praticanti, purché abbia ritmi e volumi che non distraggano i praticanti dall’attenzione sui movimenti.
La lezione di Power Yoga inizia sempre con una serie di semplici movimenti multiarticolari, semplici ma utili per riscaldare tutto il corpo. Durante la fase di riscaldamento, si inizia a preparare la respirazione, cercando di immettere ossigeno nei polmoni, allenare e mobilitare il diaframma, addome e cassa toracica e ossigenare il cervello per aiutarlo a raggiungere il giusto livello di concentrazione. Terminata questa fase, che dura solitamente 5-10 minuti, inizia il lavoro vero e proprio con combinazioni di Asana, eseguite in maniera estremamente dinamica, con le posizioni correlate l’una all’altra in maniera fluida. Lo scopo delle Asana è quello di allenare i muscoli, creare flessibilità articolare e alzare il ritmo cardiovascolare.
Caratteristiche del Power Yoga:
• Aiuta a combattere stress, ansia e depressione;
• Aiuta la respirazione;
• Favorisce l’attività cardiovascolare;
• Stimola la muscolatura profonda, creando un fisico forte ma longilineo;
• Costruisce forza, flessibilità e resistenza;
• È una attività fisica completa che non richiede moduli allenanti integrativi (tipo corsa o aerobica);
• Aumenta i livelli energetici del corpo donando una profonda sensazione di benessere;
• Disintossica il corpo e purifica gli organi interni, come fegato e reni;
• Aiuta ad aumentare la concentrazione mentale, questo risulta estremamente utile anche nelle attività quotidiane e lavorative;
• Aumenta sensibilmente l’autostima, aiutando chi lo pratica a fortificare il carattere e il modo di affrontare i problemi;
• Allunga e libera i giunti articolari, in particolare il tratto vertebrale;
• È una attività a basso impatto articolare, indicata anche nei moduli riabilitativi a seguito di infortunio;
• Migliora le capacità di equilibrio;
• Crea la giusta connessione tra corpo e mente creando il corretto equilibrio psico-fisico;
• Aiuta chi lo pratica a mantenersi giovane. Chi pratica Power Yoga, oltre ad allenarsi in maniera regolare tende a condurre una vita sana, a mangiare in modo adeguato consumando più frutta e verdura e meno carni e grassi. Questo contribuisce a tenere sotto controllo il peso, aumentare la flessibilità muscolo-scheletrica e permette di aggiungere anni alla vita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *